Scuola dell'infanzia
 
     
  Leggi tutti gli avvisi
 
   
  18/03/2016
RAV Istituto Canossiano - Piano di Miglioramento
   
 
 
  RAV Istituto Canossiano - Piano di Miglioramento  
 
 
Scarica il RAV
 
PdM - Piano di Miglioramento
 
PdM - allegato 1
 
PdM - allegato 2
 
PdM - allegato 3
 
Video Cosa è il RAV - Miur
 
 
   

COSA E' IL RAV

 

RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE DELLE SCUOLE

dalla nota MIUR del 2014

La scuola si valuta
Presentato il format per il Rapporto di Autovalutazione
Giannini: “Alle scuole strumento di lavoro
per riflettere su se stesse e migliorarsi”

Roma, 27 novembre 2014

Uno strumento di lavoro comune che tutte le scuole italiane potranno utilizzare per riflettere su se stesse e darsi degli obiettivi di miglioramento. È stato presentato questa mattina a Roma, al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il format che servirà agli istituti scolastici per produrre, entro la prossima estate, il loro primo Rapporto di Autovalutazione. Un documento articolato in 5 sezioni che prevede 49 indicatori attraverso i quali le scuole potranno scattare la loro fotografia, individuare i loro punti di forza e debolezza, mettendoli a confronto con dati nazionali e internazionali, ed elaborare le strategie per rafforzare la propria azione educativa. Con la presentazione del format del Rapporto di Autovalutazione inizia a prendere corpo il Sistema Nazionale di Valutazione.

La scuola italiana si dota oggi di uno strumento fondamentale che è quello della valutazione del sistema nazionale - ha spiegato il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini - Bisogna dire con chiarezza che la valutazione non è una classifica, non serve per produrre graduatorie da cui risultino perdenti o vincitori. E’ lo strumento fondamentale per capire i punti di forza e debolezza e per far sì che la scuola possa assolvere, migliorandosi, a quella che è la sua missione fondamentale, la missione educativa. È giusto quindi che il nostro sistema educativo, come abbiamo scritto anche nel documento ‘La Buona Scuola’, intraprenda uno strutturato processo di riflessione su se stesso, teso alla pianificazione e al suo miglioramento. La valutazione non è uno scopo, ma è uno strumento che serve a raggiungere uno scopo: migliorare e mettere a frutto il potenziale di ogni singola scuola. Se noi non conosciamo nel dettaglio che cosa accade dentro le scuole e non mettiamo a sistema i fattori che ‘fanno’ una buona scuola, ci priviamo di uno strumento importante, per migliorare e intervenire su aree di sofferenze e promuovere in modo sistematico le sue eccellenze”.

 

Dirigenti e docenti hanno in mano lo strumento comune su cui cominciare a predisporre il loro Rapporto che sarà compilato poi in versione digitale su una piattaforma comune predisposta dal MIUR e sarà reso pubblico diventando uno strumento anche di trasparenza e rendicontazione pubblica a disposizione delle famiglie. A ottobre 2015 l’INVALSI pubblicherà il primo Rapporto nazionale sul sistema scolastico italiano. Dall'anno scolastico 2015/16 avrà inizio la pubblicazione del piano di miglioramento e la valutazione esterna da parte di nuclei composti da esperti e da ispettori del MIUR.

Rif. di Legge DPR 80/2013 - Direttiva 11/2014 - CM 47/2014

   
   
  < Torna all'elenco
 
 
bacheca
 
     
  Primo Piano
     
  Avvisi
     
 
Segreteria
 
Orari di apertura al pubblico:
Dal Lunedì al venerdì
dalle ore 8.00
alle ore 10.00
 
Martedì e Giovedì
dalle ore 13.00
alle ore 14.30

 
Mercoledì
dalle ore 15.00
alle ore 16.30
 
> Per maggiori
informazioni
clicca qui...

Dirigente scolastico
Prof.ssa Daria Mariangela Aimo

Tel 030 2886511
Fax 030 2886520
Riceve su appuntamento


Istituto Canossiano - Via A. Diaz, 30 - 25124 Brescia - Tel. 030.2886511 - Fax 030.2886520 - Email - Informativa Privacy - Web credits